banner sconti

Un pò di storia... APOLLO E DAFNE

 apollo e dafne h cm 205 x largh 100 diam.62 base cm 75xh 30 12.800.00 kg 600 001

Apollo e Dafne
 
Un giorno che Apollo si trovava a passare sulle rive del fiume Peneo, scorse una giovane e bellissima fanciulla dai lunghi capelli che le scendevano sulle spalle, era Dafne, la figlia del Dio del Peneo.
La timida fanciulla, che amava solo cacciare le fiere, sdegnava il matrimonio e non voleva sentire parlare di uomini e amore. Apollo appena la vide se ne innamorò subito si avvicinò a Lei per manifestare il suo amore.
Lei arrossì e scappò. Correva Dafne inseguita da Apollo che la chiamava dolcemente. La giovane spaventata e con accenti pietosi implorava aiuto. La dea Gea, la Madre Terra, ne ebbe pietà e la trasformò in una pianta di alloro. Apollo abbracciò il fusto della pianta e sotto la corteccia sentì ancora palpitare il cuore di Dafne.
Promise che quella pianta sarebbe divenuta a lui cara e che avrebbe incoronato i più valorosi guerrieri e i più ispirati poeti.

NEI GIORNI FESTIVI  E LA DOMENICA

 L'ESPOSIZIONE RIMARRA' CHIUSA.

banner-facebook instagram tonazzo

Iscrizione alla Newsletter

Cerca

Chi c'e' on line

Abbiamo 66 visitatori e nessun utente online

SiteLock